Vai a sottomenu e altri contenuti

IMU 2022 - ACCONTO 16 GIUGNO 2022 - SALDO 16 DICEMBRE 2022

Scadenza: 29/04/2022 Categoria: Imposta sugli Immobili
IMU 2022 - ACCONTO 16 GIUGNO 2022 - SALDO 16 DICEMBRE 2022

Si informano i contribuenti che il 16 giugno 2022 scade il termine per il versamento dell'acconto IMU dovuto per l'anno 2022.

A partire dal 1° gennaio 2020 l'IMU è disciplinata dalla Legge 160/2019, che dalla medesima data ha disposto l'abrogazione della TASI.

Il pagamento IMU dovrà essere effettuato in 2 rate (in acconto entro il 16 giugno - seconda rata, a conguaglio, entro il 16 dicembre). È ammesso il pagamento in unica soluzione entro il 16 giugno.

La rata di acconto è pari all'imposta dovuta per il primo semestre, calcolata facendo riferimento alle aliquote dell'anno precedente. Il saldo è calcolato con riferimento agli immobili posseduti nel secondo semestre dell'anno in corso e include il conguaglio anche sulla prima rata tenuto conto delle aliquote deliberate per l'anno2022.

Il versamento in unica soluzione e della RATA A SALDO dell'IMU dovuta per l'intero anno è eseguito, a conguaglio entro

16 dicembre 2022

applicando le aliquote 2022, approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 1 del 24/2/2022, riepilogate secondo la seguente tabella:

Abitazione principale e relative pertinenze (categorie A/1, A/8 e A/9) 0,4%
Abitazioni principali alloggi assegnati ex IACP o Area 0,4%
Detrazioni abitazione principale e per gli alloggi assegnati (ex IACP o Area) euro 200,00
Abitazione principale e relative pertinenze diverse dalle cat. Catastali di cui sopra Esenti
Fabbricati rurali ad uso strumentale Zero
Altri fabbricati (fabbricati diversi dall'abitazione e fabbricati ad uso abitativo diversi dall'abitazione principale) 0,71%
Aree edificabili 0,71%
Fabbricati ad uso produttivo classificati nella cat. D 0,76%
Terreni agricoli Esenti
Fabbricati costruiti e destinati alla vendita Zero
La Legge n. 160/2019 stabilisce che nel 2020 è riservato allo Stato il gettito dell'IMU derivante dagli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, calcolato ad aliquota dello 0,76 per cento.

Il tributo è versato in autoliquidazione a cura del contribuente. Si ricorda infine che chi non versa l'imposta entro le scadenze previste, può regolarizzare la propria posizione avvalendosi del cosiddetto 'ravvedimento operoso'.

Le novità più importanti del 2022

Abitazione Principale

Coniugi residenti in comuni diversi

L'art. 5-decies del DL. 146/2021, conv. nella L. 215/2021 ha previsto che nel caso in cui i membri del nucleo familiare abbiano stabilito la residenza in immobili diversi - siti nello stesso comune oppure in comuni diversi - l'agevolazione prevista per l'abitazione principale spetta per un solo immobile, scelto dai componenti del nucleo familiare. La scelta dovrà essere comunicata per mezzo della presentazione della Dichiarazione IMU al Comune di ubicazione dell'immobile da considerare abitazione principale. Nello specifico per l'IMU 2022 la scelta andrà fatta a cura del proprietario dell'immobile che beneficerà dell'esenzione entro il 30 giugno 2023. In sede di compilazione della dichiarazione IMU quindi, il contribuente dovrà barrare il campo 15 relativo all'esenzione e riportare nelle annotazioni la seguente dicitura:«Abitazione principale scelta dal nucIeo familiare ex art. 1, comma 741, lett. b), della legge n. 160 del 2019».

Immobili merce

Con decorrenza dal 1° gennaio 2022, a norma dell'art. 1, comma 751, della L. 160/20219 i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, finché permanga tale destinazione e non siano locati (c.d. immobili merce), sono esenti dall'IMU. Resta obbligatoria la presentazione della dichiarazione IMU a pena di decadenza.

COVID-19

Ai sensi dell'art. 78 del D.L. 104/2020 l'IMU non è dovuta per gli anni 2021 e 2022 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Pensionati esteri

Il comma 48 dell'articolo 1 della L. 178/2020 prevede una riduzione IMU per i titolari di pensioni maturate all'estero. Dal 1 gennaio 2021, l'IMU dovuta sull'unica unità immobiliare non locata o concessa in comodato, posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia da soggetti non qui residenti e titolari di pensione maturata con Stati per i quali è presente una Convenzione contro le doppie imposizioni siglata con l'Italia, viene applicata una riduzione pari alla metà dell'IMU dovuta.
Per gli stessi titolari di pensioni maturate all'estero, limitatamente al 2022, l'art. 1, comma 743 della L. 234/2021 ha stabilito che l'Imu prevista dall'articolo 1, comma 48, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, è ridotta al 37,5 per cento. La stesura della norma lascia però qualche perplessità: non dispone espressamente che l'IMU 2022 per queste unità immobiliari sia ridotta al 37,5%, ma dispone la riduzione per l'IMU prevista dalla legge di Bilancio 2021, a sua volta già ridotta alla metà aprendo ad un'interpretazione di doppia riduzione. Nel Dossier predisposto dal Servizio studi della Camera/Senato è fatto presente che ''il comma 743, inserito al Senato, riduce al 37,5 per cento per l'anno 2022 l'IMU dovuta sull'unica unità immobiliare, purché non locata o data in comodato d'uso, posseduta in Italia da soggetti non residenti nel territorio dello Stato, titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia''. Si deduce, pertanto, seguendo il ragionamento del Servizio studi, che per queste unità immobiliari l'IMU per l'anno 2022 è pari al 37,5% dell'imposta dovuta.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
IMU 2022 - ACCONTO 16 GIUGNO 2022 - SALDO 16 DICEMBRE 2022 Formato pdf 267 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Tributi
Referente: Andrea Viaggiu
Indirizzo: Via Is Tellaias 6, 09090 Baressa (OR)
Telefono: 0783930049-int.3
Fax: 0783930118  
Email: info@comune.baressa.or.it
Email certificata: protocollo@pec.comune.baressa.or.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto